La vera storia di Corrado Feroci

Silpa Bhirasri: un italiano alla corte del Siam

Voglio raccontarti una storia davvero singolare che in pochi conoscono, la storia di un italiano che in pochi anni è diventato il padre indiscusso dell’arte moderna thailandese. E’ la storia di un certo Corrado Feroci, ma prima di tutto …

Gli illustri italiani alla corte di Re Rama V

Durante il Regno di Re Rama V (Bangkok, 1853 – 1910), che in occasione di un suo lungo viaggio in Europa ebbe l’occasione di visitare anche l’Italia e in particolare la città di Torino, molti artisti, architetti e ingegneri italiani furono invitati dal re stesso alla corte del Siam (questo era il nome della Thailandia a quei tempi) per progettare il quartiere reale di Dusit (approfondisci qui) e arricchirlo di monumenti come la celebre Ananta Samakhom Throne Hall o il tempio Wat Benchamabophit conosciuto anche con il nome di Tempio di Marmo (approfondisci qui).

tempio marmo bangkok

Fra gli illustri italiani che presero parte all’ambizioso progetto ricordiamo Mario Tamagno, Annibale Rigotti e Galileo Andrea Maria Chini che esegui una serie di affreschi proprio all’interno della Sala del Trono di Dusit.

L’Asse Torino – Bangkok favorì lo sviluppo artistico e culturale della città

Si parlerà di un vero e proprio asse architettonico fra Torino e Bangkok. Un amicizia che ha contribuito allo sviluppo artistico e culturale di Bangkok in quegli anni. Altro simbolo di questo asse è la stazione ferroviaria di Bangkok Hua Lamphong che fu costruita in stile neorinascimentale italiano su progetto di Mario Tamagno. Non a caso ricorda la stazione torinese di Porta Nuova.

Corrado Feroci arriva a Bangkok

Il sodalizio continuerà anche dopo la morte del Re Rama V. Nel 1923, un certo Corrado Feroci, fiorentino di nascita, approderà a Bangkok dopo aver risposto a un bando pubblico in cui si andavano cercando scultori, pittori e ritrattisti per la corte del Siam. Le capacità artistiche di Corrado impressionano a tal punto la corte che nel giro di pochi anni diventerà uno degli artisti più apprezzati in Thailandia. Nel 1933 fonderà a Bangkok la prima Accademia delle Belle Arti, ancora oggi in attività nella sede della Silpakorn University, proprio difronte al Grand Palace, di cui Feroci fu docente e rettore.

storia corrado feroci thailandia

Sono andato a visitarla per te e in questo breve video che ho realizzato voglio portarti a visitare il Silpa Bhirasri Memorial National Museum che si trova proprio all’interno del complesso universitario. Questo piccolo ma prezioso museo racconta la storia di Corrado Feroci attraverso opere, documenti, carteggi ed oggetti a lui appartenuti. L’ingresso al museo è gratuito e te ne raccomando una visita quando ti troverai a Bangkok. A Corrado Feroci verranno commissionati importanti opere a Bangkok come il Victory Monument, il Monumento alla Democrazia e la statua in bronzo (per altro fusa a Firenze) di Re Rama I collocata nei pressi del Memorial Bridge per commemorare i 150 anni della fondazione della città.

Corrado Feroci diventa Silpa Bhirasri

Durante la II Guerra Mondiale, a seguito dell’armistizio dell’8 settembre 1943, Corrado Feroci fu imprigionato dai giapponesi in un campo di concentramento. Per salvargli la vita il governo thailandese gli propose la cittadinanza conferendogli il nome locale Silpa Bhirasri. Fu liberato, dopo mesi di detenzione, nel 1944. Feroci continuerà a vivere e a lavorare a Bangkok fino alla sua morte avvenuta il 14 maggio 1962. La cerimonia funebre fu pagata interamente dalla famiglia reale e le sue ceneri riposano oggi al Cimitero degli Allori di Firenze.

Se stai pensando di organizzare un viaggio in Thailandia, o in altre fantastiche destinazioni d’Oriente, ti consiglio di iscriverti a uno dei tour di gruppo organizzati e accompagnati da me. Per maggiori informazioni cliccaqui.

Seguimi su YouTubeIscriviti

Seguimi anche su YouTube. Tanti video, curiosità e informazioni utili per viaggiare in Thailandia e in tante altre fantastiche destinazioni d'Oriente. 

ISCRIVITI

You Thailandia

Ciao e grazie per aver visitato il mio sito. Sono Matteo, fondatore e promotore del primo Vlog in italiano dedicato alla Thailandia. Vi troverai tanti video, informazioni e curiosità per viaggiare in questo straordinario paese. Organizzo anche viaggi di gruppo da me accompagnati alla scoperta della Thailandia. Puoi seguirmi anche sul mio canale You Tube. Un caro saluto. Matteo