L’assicurazione per il tuo viaggio in Thailandia

L’importanza di un’assicurazione sanitaria per il tuo viaggio in Thailandia

Pubblico questo breve video tutorial poiché mi sto rendendo sempre più conto che la maggior parte delle persone che mi contattano per consigli circa l’organizzazione del loro viaggio in Thailandia sta commettendo un grave errore. Più del 50% dei viaggiatori non è solito stipulare un’assicurazione di viaggio prima della partenza a copertura di eventuali spese medico-sanitarie che potrebbero trovarsi a dover fronteggiare anche per un semplice infortunio.

Il discorso vale per la Thailandia ma anche per tutti quei paesi al di fuori dei confini comunitari dove qualsiasi spesa medica, in caso di bisogno, è a carico del soggetto interessato. E i conti molto spesso potrebbero essere salatissimi! Immaginate di dover essere ricoverati per più giorni, o magari sottoposti a un intervento chirurgico di urgenza (tutto può accadere durante un viaggio), ed ecco che oltre alla salute potrebbero arrivare molti altri guai.

La prima cosa che vi chiedono in un ospedale thailandese, come del resto in qualsiasi altro ospedale al di fuori dei confini comunitari, al momento dell’accettazione è il passaporto, una carta di credito e l’eventuale certificato della vostra polizza sanitaria. Se non l’avete stipulata sarete voi a dover pagare il conto. No soldi? No cure e divieto di lasciare il paese almeno fin quando anche l’ultimo centesimo non sarà stato sborsato.

Ci sono stati casi di turisti ai quali è stato presentato un conto superiore ai 100.000 euro. Si, avete capito bene. Migliaia e migliaia di euro per giorni di ricovero, assistenza e interventi medico-chirurgici. Niente di strano, e di crudele, in fondo! E’ la stessa cosa che potrebbe accadere anche a un turista in viaggio in Italia.

Per evitare di finire in una situazione del genere basta stipulare un’assicurazione sanitaria. Per un viaggio in Thailandia di un paio di settimane una buona assicurazione (con rimborso spese mediche illimitato e comunque superiore al milione di euro) potrebbe costarvi non più di 80 euro. Niente in confronto a quello che potreste spendere in caso di bisogno.

Rivolgetevi al vostro agente di viaggio di fiducia o provate a fare una ricerca in rete. Troverete un’infinità di soluzioni per tutte le esigenze.

La maggior parte delle assicurazioni di viaggio comincia ad anticipare le spese a partire dal primo giorno di ricovero e comunque in tutti quei casi in cui il conto si prospetta salato.

Per piccole altre spese come una semplice visita medica sarete voi a dover pagare in loco per poi richiedere il rimborso una volta rientrati in Italia. Ad ogni modo vi invito a leggere sempre molto attentamente tutte le clausole del contratto prima di procedere con l’acquisto.

Quindi, se volete fare un viaggio sereno in Thailandia, mi raccomando, non scordatevi di stipulare un’assicurazione sanitaria.

Se ti è piaciuto questo video, allora iscriviti al mio canale You Tube!

——————–

Hai mai pensato di visitare la Thailandia? Ti piacerebbe organizzare un viaggio in questo straordinario Paese?

Se la risposta è si, ti ricordo che organizzo tour e viaggi di gruppo in Thailandia da me accompagnati.

Se vuoi partecipare o per maggiori informazioni su come organizzare un viaggio in Thailandia contattami.

You Thailandia

You Thailandia

Ciao e grazie per aver visitato il mio sito. Sono Matteo, fondatore e promotore del primo Vlog in italiano dedicato alla Thailandia. Vi troverai tanti video, informazioni e curiosità per viaggiare in questo straordinario paese. Organizzo anche viaggi di gruppo da me accompagnati alla scoperta della Thailandia. Puoi seguirmi anche sul mio canale You Tube. Un caro saluto. Matteo